Still untitled

259

(iva compresa | tax included)

artist: Corrado De Meo

 

Opera unica, da collezione.

Corrado De Meo, artista internazionale, è tra gli autori più legati al progetto Gioielli in Fermento.
La sua ricerca indaga un rapporto profondo tra volumi e materiali, spesso lontano dai metalli e dalle tecniche orafe tradizionali, a cui tuttavia ricorre con questa piccola collezione pensata al presente di Archivio Negroni, luogo di contiguità alla sperimentazione con i metalli, l’Attrezzeria del pensiero, della memoria.

Ph. Federico Cavicchioli

Per informazioni: attrezzeria@archivionegroni.it

 

 

anello | ring
Still untitled

argento | silver

3x3x0,15 cm
2021

#dm3

CORRADO DE MEO – Livorno, Italy

Il primo atto cognitivo che compio di fronte a qualsiasi progetto è la definizione del suoi volumi e, a seguire, il suo disegno nello spazio e il precisarsi delle sue forme esposte alla luce. E di seguito l’osservazione: benché la materia, aggredita dal tempo sia sempre soggetta a cambiare le sue forme tendendo all’entropia, essa per le leggi fisiche che ne regolano la struttura mantiene, in ogni suo successivo mutamento, seppur in forme differenti, una armonia e un equilibrio estetico coerenti, capaci di superare l’idea stessa del caos. Durante la costruzione della mia opera, riproduco questo fenomeno e intervenendo sui materiali, cristallizzo un momento della loro trasformazione per renderlo simbolico. Sottolineare concettualmente che, ad ogni nuova trasformazione corrisponde sempre una nuova armonia estetica, fa riflettere anche sul senso dell’esistenza e di come essa, fatta di materia in costante mutamento, mantenga sempre aldilà di una superficiale osservazione, una sua poetica bellezza.

Corrado De Meo vive e lavora a Livorno. Laureato con una tesi in sociologia all’inizio degli anni ‘80, trasforma in una professione una passione che sin da giovanissimo lo ha portato a creare gioielli. Dopo aver viaggiato per lunghi periodi, in tutto il mondo, affascinato dalle radici antropologiche delle culture, nel 2005, in occasione di una esposizione di gioielli a Palazzo Medici Riccardi a Firenze a cui partecipa, avviene una svolta decisiva e comincia a dedicarsi al gioiello contemporaneo di ricerca. Negli anni prende parte a numerose mostre ed appare in pubblicazioni e cataloghi nazionali ed internazionali. Dal 2007 è presente con due opere, un bracciale ed un collier, al Museo degli Argenti di Palazzo Pitti a Firenze, nella collezione permanente del Museo, dedicata al gioiello contemporaneo e dal 2013 è presente con un opera, una spilla, nella raccolta dedicata al gioiello contemporaneo di ricerca della Fondazione Cominelli a Cisano di San Felice di Brescia. Nel 2015 tra le numerose mostre, ha partecipato a Pechino alla Beijing International Jewelry Art Biennale e al progetto Dialoghi/Dialogues AGC-JJDA a Tokio.

 

The first cognitive action in designing each work is the definition of its volumes, followed by drawing it in the space and gradually defining its forms exposed to light. Then observation comes: even if the material has been attacked by age, it is always changing its shapes going towards entropy, and according to the physical laws that regulate its structure, it maintains, at every following transformation, even in different shapes, a coherent harmony and aesthetical balance able to outweigh chaos.
While I am producing my work, I reproduce this phenomena and intervene on it, to crystallize a moment on its transformation and make it symbolic. Underlining conceptually that every new transformation in nature corresponds to a new aesthetic harmony, makes me think about life itself and how each everlasting change maintains, apart from a superficial glance, its poetic beauty.

Corrado De Meo lives and works in Livorno, Italy. He obtained his university degree at the beginning of the 1980’s, in sociology, and in those years he transforms into a profession a passion that brought him, at a very young age, to create jewelry.
After having travelled for long periods throughout the globe fascinated by the cultural roots of anthropology, in 2005, at a jewelry exhibition in Firenze where he exhibits his pieces, he starts dedicating himself to research of contemporary jewelry.
Two of his works – a bracelet and a neck lace- are in the permanent exhibition in the Contemporary Jewel Collection of the Museum of Palazzo Pitti in Florence from 2007, and a brooch is in Cominelli Foundation from 2013. In 2015 he exhibited also at the Beijing International Jewelry Art Biennal and at Dialogues-AGC/JJDA project in Tokio.

 

 

Collezioni permanenti | Collections

2013 Fondazione Raffaele Cominelli, Collezione permanente dedicata al Gioiello Contemporaneo, Palazzo Cominelli, Cisano S.Felice/Salò IT
2008 Museo degli Argenti, Collezione permanente dedicata al Gioiello Contemporaneo, Palazzo Pitti, Firenze IT

Premi | Awards
2019 Gioielli in Fermento, Jury honorable mention
2016 Primo Premio, Venice Design Week, Ca’ Pisani, Venezia
2015 Menzione speciale Gioielli in Fermento, IT
2012 Menzione speciale “AZUR” Amber Trip, Vilnius, LT / Menzione speciale Gioielli in Fermento, IT

Solo Exhibitions
2017 Fermare il tempo / Presenze Assenze,  galleria Contemporary, Livorno, Italia
2014 Sensitive Matter, Francoforte, DE
2013 Les Sonorités du couleur, Spazio Agata Ruiz de la Prada, Parigi / Formas y colores, Spazio Agatha Ruiz de la Prada, Madrid
2011 Gli attimi della Forma – Visioni in Transito, Spazio Numero 50, Livorno IT

Esposizioni | Selected Exhibitions
2019 Gioielli in Fermento: Villa Braghieri – Palazzo Malvicini Fontana – Palazzo Farnese, Piacenza – Ocana Barcelona – Galerie La Joaillerie Mazlo, Parigi / Influences: galleria Contemporary, Livorno – Takirai Design Firenze – galleria Benjamin ErkII, Monaco, DE
2018 Gioielli in Fermento: Villa Braghieri, Piacenza – Putti Art Gallery, Riga LE – JOYA Barcelona – Oratorio S.Rocco Padova / Influences: galleria Contemporary, Livorno – galleria Benjamin ErkII, Monaco, DE /
Chaos: galleria Melting Pot, Valencia ES – galleria Werkstatt, Monaco DE – galleria Alliage, Lille, FR
2017 Dreams, galleria Creativity Torino / JOYA Barcelona Art Jewellery & Objects / Gioielli in Fermento #gallery: Villa Braghieri – Ocana Apoteke, Barcellona – Master Collection Piacenza / Filo Rosso, Barcaccia, Trieste / Materia, galleria Objet Rare, Parigi / Scent of Life, Art Cowork, Hong Kong – galleria Ame, Hong Kong – galleria J-Tour, Shanghai – Cina / Summer Festival, galleria Slavik, Vienna AT / Natura Pretiosa, Museo di Storia Naturale del Mediterraneo, Livorno / Itaka, Oratorio di San Rocco, Padova
2016 Selected Stories, galleria Ohmyblue, Venezia / White Christmas, galleria Seabra, Lisbona, PT / AGC Dialoghi Italia Giappone – Fondazione Cominelli, Cisano di San Felice del Benaco – Museo del Bijou, Casalmaggiore – Oratorio di San Rocco, Padova – Museo di Storia Naturale del Mediterraneo, Livorno / Gioielli in Fermento #gallery: SOFA Chicago – Reinstein Ross gallery, New York – Torre Fornello, Piacenza / Evolutions, galleria 66Mistral, Barcellona / JOYA Barcelona / Empreintes, galleria Alliage, Lille, FR
2015 International Metal & Jewellery Art exhibition, Millenium Monument World Art Museum, Pechino, Cina / Premio Cominelli, Cisano S.Felice del Benaco, IT / AGC Dialoghi Italia/Giappon, Istituto Italiano di Cultura Tokio, JP / Summer Festival, galleria Slavik, Vienna, AT / Premio Mario Pinton, Oratorio di S. Rocco, PD
2014 Gioielli in Fermento #gallery: galleria Il Lepre, Piacenza – Showroom Boffi Barcellona – Rocca Sforzesca, Dozza, Torre Fornello Piacenza / Venice Design Week, Ca’ Pisani Design Hotel, Venezia IT / Mineral Art, Gem Stone Museum, Idar Oberstain, DE / Materiality: relationship between material and contemporary jewellery, galleria J Tour, Shanghai, Cina
2013 Suggestioni in metallo, Complesso del Vittoriano, Roma / Materiality: Relationship between material and contemporay jewellery, Ame Gallery Hong Kong / Venice Jewelry, Ca’ Pesaro, Venezia / Circuit Bijoux – Fil Rouge x Paris, Agatha Ruiz de la Prada Italie-France / F-Utili Gioielli per Emergency, Museo Marino Marini, Firenze/ Suspended in Pink: galleria V&V. Vienna – Viaduct des arts, Parigi – Heidi Lowe Gallery, Reoboth Beach, US – Birmigham UK/ MadeinItaly, galleria Maister und Margarita, Frankfurt, DE
2012 Filo Rosso, Biennale internazionale del Gioiello Contemporaneo, Museo d’Arte Moderna Ugo Carà, Muggia, Trieste / Artigianato e Palazzo, Palazzo Corsini, Firenze / Gioie da condividere, Aranciera di San Sisto, Roma
2011 OnOff Spazio Aperto, Padova / Lumina: Spazio 72m2, Livorno e Alchimia Firenze / Ring Party, Palazzo Baviera, Senigallia / Gioielli in Fermento, La Vigna delle Arti, Piacenza / Mediterraneo, Museo di Storia Naturale, Livorno
2010 AGC Punto 10, Senigallia / Filo Rosso, Trieste / ArcheoGioielli Contemporanei, Museo Civico, Anzio / Natura e Artificio, Museo di Storia Naturale, Livorno
2009 Museo del Bijou, Casalmaggiore / Spazio Architettura, Trapani / Veronique Soulat Gallery, Tours, FR / Centre Culturel du Livre d’Or, Dreux, FR
2008 Maurer Zilioli Gallery, Brescia / New play in Art: il gioiello inaspettato, Hellen Garden, Gardone Riviera
2006 Tra sacro e profano, Museo di Arte Sacra, Massa Marittima / Basilica di S.Croce, Firenze / Kara, Parigi, FR
2005 Palazzo Medici Ricciardi, Firenze

 

 

 

 

 

Ti potrebbe interessare…